Campi estivi per bambini e ragazzi a Tarquinia

Campi estivi per bambini e ragazzi a Tarquinia 2018-04-06T19:22:17+00:00

Sul mare
edizione 2018

Campi estivi e vacanze per ragazzi dai 7 ai 17 anni
a Tarquinia, in provincia di Viterbo

Sul mare” è un progetto educativo ad elevato risveglio dinamico-sensoriale, rivolto a ragazzi dai 7 ai 17 anni.

Il soggiorno residenziale comprende vitto, alloggio e le attività sportivo-naturalistiche non competitive.

Le guide dell’Associazione Lasa guidano i giovani a gestirsi tutta la settimana: le attività sportivo-naturalistiche con la cura delle attrezzature, la cura del campo, la gestione della propria tenda e dei bagagli. Nel campo Lasa cerchiamo di stimolare i ragazzi ad espandere la sensorialità attraverso il contatto diretto con gli elementi dell’ecosistema in cui viviamo.

I gruppi non sono mai troppo numerosi, massimo 25-28 partecipanti, alloggiati comodamente in massimo 14 tende da 2 o da 8 posti (4 persone al massimo per tenda) per poter accogliere anche i bagagli, suddivisi per sesso e fasce di età.

Sul mare” è un progetto che stimola l’acquisizione e lo sviluppo di strategie di pensiero e di azione volte alla adattabilità ad un contesto naturale, grazie alla conoscenza delle semplici conoscenze che la natura stessa ci insegna; permette di osservare e di interpretare le azioni che avvengono in natura, di carpirne i fluidi meccanismi utilizzandone poi i processi nell’organizzazione della vita quotidiana.

Attraverso attività fortemente legate ad una logica postura corporea, alla concentrazione e all’attenzione, i ragazzi praticheranno discipline come: vela, canoa, tiro con l’arco, orienteering, lezioni pratiche ed applicazioni dei nodi, espansione sensoriale, visite guidate a piedi sulle dune e nelle fasce retrodunali e boschive del litorale, osservazione e riconoscimento delle principali stelle e costellazioni.

Contattaci per richiedere informazioni

Località e struttura

L’area dove si svolgono i Campi “Sul mare” si trova all’interno del Camping Europing di Tarquinia in una località dove ancora si riscontrano cenosi tipiche della fascia retrodunale e boschiva della macchia mediterranea con presenza di mirto, lentisco, ginepro, alaterno, asparago, pungitopo e interessanti presenze faunistiche quali il colubro di Esculapio, lo scoiattolo, il colombaccio, il picchio verde, la ghiandaia, l’assiolo, la civetta, l’allocco e il barbagianni e diverse specie limicole.

L’Associazione Lasa pratica attività naturalistiche volte alla conoscenza dell’ecosistema e di come l’uomo possa esplorarlo e frequentarlo senza apportare danni (visite guidate, vela, canoa, orienteering, osservazione delle stelle).

Il Campo Lasa, munito di acqua, servizi igienici, docce e lavatoi a 20 metri, elettricità ed illuminazione essenziale, di tende da 2 a 4 posti, è all’interno della Pineta del Camping Europing (europing@europing.it) ed è a soli 200 metri dal mare. L’area del nostro Campo, che è completamente recintata e al di fuori di tutte le dinamiche del Camping, ci consente di svolgere le attività di campo autonomamente e al sicuro da ogni indiscrezione; perfetta per il relax nelle ore più calde in cui l’ombra della pineta e le amache dondolano corpo e mente.

Il progetto educativo

Le attività educative vengono svolte durante tutto l’arco della settimana. La gestione della propria tenda e dei propri bagagli, la cura delle attrezzature prima e dopo le attività sono parte integrante e fondamentale del programma.

Attività non competitive ma aggregative volte ad una azione in natura logica, essenziale, compatibile e collaborativa. Componenti metodologiche quali:

  • Il trasferimento di naturali e semplici norme con l’esempio diretto.
  • Un programma di notevole calibro dinamico-scientifico.
  • Presenza di guide di alta esperienza e motivazione.

Sul mare” vuole trasmettere la formazione (formarsi con l’azione), la motivazione (motivo per fare l’azione) e l’educazione ambientale (educare all’azione in natura) grazie all’esperienza di guide abituate a praticarle per sé nella vita. “Sul mare” vuole ORIENTARE ALL’AZIONE IN NATURA dando la possibilità di vivere una o più settimane nel lusso dell’essenziale.

Il programma educativo è basato su:

  1. attività tradizionalmente legate alla natura ed in essa realizzabili sempre in maniera funzionale, sostenibile e in massima sicurezza;
  2. interesse all’aspetto aggregativo ed esperienziale delle attività sportivo-naturalistiche;
  3. utilizzo di un sistema auto-educativo nelle continue attività esperienziali;
  4. apprendimento graduale in tutte le attività.

L’elevato dinamismo del programma consente di mettere a frutto molta dell’energia vitale giovanile canalizzandola in attività costruttive:

  • Sono presenti poche e semplici regole definite “norme vitali” (es: si pratica vela e canoa solo con giubbotto di salvataggio, mai stare dietro una barca in acqua).
  • Le Guide Lasa sono le prime a seguire le “norme vitali”.
  • La metodologia di programma permette ai ragazzi di approcciarsi alle attività secondo il proprio interesse e capacità, raggiungendo obiettivi condivisi dal giovane.
Contattaci per richiedere informazioni

Le attività

Con le nostre vele, i “Laser Pico”, offriamo un vero corso di vela, dal livello base a quello di perfezionamento: se ne acquisiscono nozioni e conoscenze per governare (in equipaggio o in singolo) le derive in modo semplice e sicuro.

Con la canoa cerchiamo di far sviluppare in maniera istintiva la coordinazione con movimenti fluidi e morbidi volti all’esplorazione dell’ambiente litoraneo.

L’arco viene trasmesso come mezzo per coordinare mente, corpo e respirazione in modo rilassato per sperimentarne, della giusta postura, i conseguenti benefici.

L’orienteering permette di esplorare, conoscere e memorizzare il territorio passo dopo passo per espandere l’esperienza motoria, sensoriale e spaziale legata all’ambiente in cui viene praticato.

I nodi oltre a sviluppare grande manualità sono sicuramente, tra le diverse attività che offriamo, ciò che più di tutte utilizzeremo nella nostra vita; per questo vengono ripetuti più volte a settimana con diverse applicazioni pratiche.

L’osservazione delle stelle è un’esperienza affascinante e aggregante e stimola la conoscenza, l’esplorazione, il desiderio di alzare gli occhi da terra.

Nel trekking a piedi — nella settimana dal 29/07/2018 al 06/08/2018 — percorriamo i sentieri Etruschi dell’entroterra attraversando colline, fiumi, boscaglie, forre (canyon di tufo), necropoli nelle aree più belle dell’Etruria Vulcanica.

Il programma richiede tanto spirito di avventura e di collaborazione. Sono previsti turni per il fuoco, per la preparazione del campo, per l’approvvigionamento dell’acqua. Uno o più fuoristrada seguono il gruppo con bagagli e vettovaglie.

Sicurezza e sorveglianza

Balneazione e sicurezza in acqua

Il progetto “Sul mare” prevede che tutte le attività in acqua vengano sempre seguite sotto continua sorveglianza dei bagnini, delle guide Lasa e del nostro velista.

Le figure professionali che seguono i ragazzi

Le Guide sono associati Lasa e legati da una collaborazione professionale con l’Associazione. Sono dei professionisti scelti per competenze e comprovata esperienza e titoli: guide A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) per le attività escursionistiche in natura, di educazione ambientale, espansione sensoriale, un esperto delle dinamiche di gruppo attento all’inclusione ed al benessere dei partecipanti, istruttori di vela, tiro con l’arco, canoa, orienteering, lezioni pratiche sui nodi, osservazione delle stelle e trekking.

Sorveglianza degli utenti

Il progetto garantisce una costante sorveglianza attiva dei giovani con la continua presenza sia nelle attività che nella vita del campo di noi guide, sia nelle ore diurne che notturne (tutte le guide Lasa vivono nel campo con i partecipanti).

Contattaci per richiedere informazioni