Mi chiamo Donato Matassa e sono nato a Napoli nel 1965 dove ho vissuto per 20 anni, poi mi sono trasferito nella terra che amo chiamare Etruria Vulcanica, dal 1998 sono una guida naturalistica G.A.E. (Guide Ambientali Escursionistiche).


Il fascino, l'attrazione e l'esigenza della natura la ricordo da sempre e dopo un percorso di studi specifici (Istituto Tecnico Agrario e Facoltà di Scienze Forestali di Viterbo) nel 2000 ho voluto e potuto, grazie a Daniele, vivere in una roulotte all'interno di un'area protetta e abbastanza isolato dalle follie quotidiane.
A 35 anni ho lasciato quelle poche e per me scomode sicurezze che avevo per dedicarmi all'educazione ambientale: incominciando così a razionarmi il cibo nei primi lunghi inverni (periodo economico duro per chi vive facendo solo la guida naturalistica), restando giorni e giorni completamente isolato e con una immensa adrenalina che mi ha permesso di trascorrere i periodi più freddi, nella Riserva Naturale del Lago di Vico, senza riscaldamento e senza acqua corrente.
Prendevo energie ovunque: raccogliendo acqua piovana, mi procacciavo e mi procaccio parte del cibo (funghi, asparagi, bacche per tisane, nocciole, noci, castagne, mele selvatiche e buone erbe spontanee), seguivo i branchi di cinghiali a monte Venere, ancora trascorro notti in bosco per studiare i territori degli allocchi e le piste dei mammiferi, tanto birdwatching e lettura di testi naturalistici e sugli etruschi (cerco di conoscerne l'essenza frequentando i loro siti e immaginandomi come poteva essere il vivere la natura di quei tempi).
Poi arrivava e arriva la primavera , l'estate e l'inizio autunno, lungo periodo in cui vedo diverse migliaia di bambini, ragazzi e anche adulti e che accompagno in visite guidate, campi scuola, campi estivi, trekking a piedi di diversi giorni, escursioni. Non avendo televisione sono loro il mio telegiornale e vedo quindi anno dopo anno come vanno le cose, come vivono, i pochi fortunati, l'ormai brusco passaggio dalla virtualità quotidiana alla naturalità.
Questa vita mi permette di acquisire la disciplina necessaria (se non obbligatoria) per vivere in natura, disciplina che non ero mai riuscito ad avere negli anni precedenti, che fa da specchio ai miei veri problemi e che mi tiene lontano dalle tante ingombranti comodità che mi affievoliscono lo spirito.
Adesso, grazie al blog dell'Associazione Lasa, voglio cominciare a scrivere e diffondere le mie esperienze sull'educazione ambientale, su ciò che mi piace definire come "l'educare all'azione nell'ambiente".

Informazioni sull'Autore
Donato Matassa
Author: Donato MatassaEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sono nato a Napoli nel 1965 dove ho vissuto per 20 anni, poi mi sono trasferito nella terra che amo chiamare Etruria Vulcanica e dal 1998 sono una guida naturalistica G.A.E. (Guide Ambientali Escursionistiche).
Il fascino, l'attrazione e l'esigenza della natura la ricordo da sempre e dopo un percorso di studi specifici (Istituto Tecnico Agrario e Facoltà di Scienze Forestali di Viterbo) nel 2000 ho voluto e potuto, grazie a Daniele, vivere in una roulotte all'interno di un'area protetta e abbastanza isolato dalle follie quotidiane.
A 35 anni ho lasciato quelle poche e per me scomode sicurezze che avevo per dedicarmi all'educazione ambientale e adesso, grazie al blog dell'Associazione Lasa, voglio cominciare a scrivere e diffondere le mie esperienze su ciò che mi piace definire come "l'educare all'azione nell'ambiente".